Corso in MEDIAZIONE LINGUISTICA(titolo equipollente L-12)

Il corso in MEDIAZIONE LINGUISTICA ha durata triennale e si configura come percorso formativo di grado universitario, caratterizzato dall’insegnamento approfondito delle lingue straniere, impartito da docenti di area universitaria e da professionisti che operano nel settore dell’interpretariato e della traduzione.

Il percorso di studio è orientato alla formazione di professionisti in possesso di preparazione culturale, scientifica e pratica, che operino in rapporto di lavoro subordinato o autonomo nei settori della traduzione e dell’interpretariato presso enti privati e pubblici sia in ambito nazionale, sia all’estero.

Gli obiettivi formativi del corso sono stabiliti in conformità con quanto previsto dal DM 4/8/2000, allegato 4; gli insegnamenti e le attività didattiche che caratterizzano il curriculum degli studi sono strutturati sulla base di tali obiettivi.
La tabella che segue illustra in sintesi la struttura del corso, sulla base delle competenze che dovranno essere acquisite al termine del percorso formativo.

OBIETTIVI FORMATIVI ATTIVITÀ DIDATTICHE
Possedere una solida conoscenza strumentale in almeno due lingue, tra le quali la lingua inglese, oltre alla lingua madre, e delle relative culture (livello C del Common European Framework del Consiglio d’Europa).
  • insegnamenti ed esercitazioni pratiche finalizzati all’acquisizione e al consolidamento di abilità scritte e orali nella lingua madre e nelle due lingue straniere curricolari;
  • approfondimento degli aspetti culturali e sociali dei paesi di cui si studiano le lingue, in quanto propedeutici alle attività di mediazione linguistica e interculturale.
Possedere solide competenze linguistico-tecniche orali e scritte.
  • esercitazioni e laboratori finalizzati alla traduzione (mediazione linguistica scritta) di svariate tipologie di testi scritti (commerciali, tecnici, scientifici, saggistica, ecc.);
  • esercitazioni e laboratori finalizzati all’acquisizione delle tecniche di interpretazione (mediazione linguistica orale) con particolare riferimento allo sviluppo di capacità operative, quali, ad esempio: memorizzazione, traduzione a vista, presa delle note, trattativa.
  • avviamento allo studio di una terza lingua di lavoro, opzionale.
Possedere un’adeguata preparazione generale in campo economico-giuridico, storico-politico e letterario.
  • inquadramento generale di tipo economico e giuridico funzionale all’ambito di attività previsto e collegato al territorio e ai suoi settori culturalmente ed economicamente più significativi;
  • approfondimenti culturali sulle realtà corrispondenti nei paesi di cui si studia la lingua e, in generale, sugli stati comunitari.
Essere in grado di utilizzare le tecnologie per la comunicazione e la gestione dell’informazione.
  • formazione pratica sull’utilizzo del PC, secondo gli standard ECDL (Patente Europea del Computer) e delle applicazioni informatiche di settore (strumenti di traduzione assistita, traduzione di siti).
Possedere adeguate conoscenze delle problematiche di specifici ambiti di lavoro in relazione alla vocazione del territorio e alle sue possibili evoluzioni, con riferimento anche alle dinamiche interetniche e interculturali.
  • attività formative specifiche, incontri con esperti del settore, professionisti, rappresentanti di associazioni di categoria;
  • moduli di formazione su tematiche specifiche, legati alle nuove vocazioni del territorio, all’accoglienza turistica, alla mediazione interculturale.
Essere capaci di operare con autonomia organizzativa e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro.
  • svolgimento di stage, tirocini formativi o corsi presso aziende, istituzioni e università, italiane e straniere

Nuovo Ordinamento dall’Anno Accademico 2017/2018

Il curriculum del corso di studio per mediatori linguistici prevede:

  1. attività linguistico-formative finalizzate all’acquisizione e al consolidamento della competenza scritta e orale nella lingua madre e nelle altre lingue di studio e delle conoscenze fondamentali necessarie alla mediazione linguistica e interculturale;
  2. l’introduzione alla traduzione, ai fini della mediazione linguistica scritta, di testi inerenti alle attività dell’impresa o dell’istituzione; l’introduzione all’interpretazione, ai fini della mediazione linguistica orale nell’ambito dell’impresa o dell’istituzione, con particolare riferimento allo sviluppo di capacità quali, ad esempio: memorizzazione, traduzione a vista, presa delle note; la prova finale verificherà le competenze relative alla mediazione linguistica mirata;
  3. gli insegnamenti economici funzionali all’ambito di attività previsto, nonché le discipline maggiormente collegate alla vocazione del territorio;
  4. una formazione pratica sull’utilizzo del PC e degli strumenti di traduzione assistita;
  5. la possibilità di svolgere tirocini formativi o corsi presso aziende, istituzioni e università, italiane e straniere.

La frequenza ai corsi è obbligatoria; la successione propedeutica è indicata nelle tabelle del Piano di Studi. Lo studente che non abbia frequentato almeno il 70% del monte ore previsto per ogni singolo insegnamento non sarà ammesso a sostenere il relativo esame. Il Consiglio della Scuola delibera sulla convalida della frequenza nei casi di soggiorno dello studente all’estero e nei casi di forza maggiore.

Piano di Studi

Abbreviazioni utilizzate nelle tabelle:
LS= Lingua Straniera; come previsto all’art. 3 del Regolamento Didattico della SSML, la prima lingua straniera (LS1) è l’inglese, obbligatorio nel curriculum di ogni studente, la seconda lingua straniera (LS2) può essere scelta tra FR=francese, DE=tedesco, ES=spagnolo, RU=russo;
MLS=mediazione linguistica scritta;
MLO=mediazione linguistica orale;
SSD=Settori Scientifico Disciplinari;
CFU=crediti formativi universitari.

Primo anno
DENOMINAZIONE INSEGNAMENTO SSD CFU DURATA

LINGUA E MEDIAZIONE LINGUISTICA LS1 (Inglese) 1° annualità 

  • Mediazione scritta EN>IT>EN
  • Mediazione orale EN>IT>EN
  • Prima lingua straniera
L-LIN/12 18 Ann.

LINGUA E MEDIAZIONE LINGUISTICA LS2 (Francese/Tedesco/Spagnolo/Russo) 1° annualità 

  • Mediazione scritta FR/DE/ES/RU>IT>FR/DE/ES/RU
  • Mediazione orale FR/DE/ES/RU>IT>FR/DE/ES/RU
  • Seconda lingua straniera (FR/DE/ES/RU)
L-LIN/04
L-LIN/07
L-LIN/14
L-LIN/21
18 Ann.
LINGUISTICA ITALIANA L-FIL-LET/12 6 Ann.
INFORMATICA DEDICATA INF/01 6 ANn.
CFU base+caratterizzanti (AREA COMUNE) 1° anno 48
Secondo anno
DENOMINAZIONE INSEGNAMENTO SSD CFU DURATA

LINGUA E MEDIAZIONE LINGUISTICA LS1 (Inglese) 2° annualità 

  • Mediazione scritta EN>IT>EN
  • Mediazione orale EN>IT>EN
  • Prima lingua straniera
L-LIN/12 18 Ann.

LINGUA E MEDIAZIONE LINGUISTICA LS2 (Francese/Tedesco/Spagnolo/Russo) 2° annualità 

  • Mediazione scritta FR/DE/ES/RU>IT>FR/DE/ES/RU
  • Mediazione orale FR/DE/ES/RU>IT>FR/DE/ES/RU
  • Seconda lingua straniera (FR/DE/ES/RU
L-LIN/04
L-LIN/07
L-LIN/14
L-LIN/21
18 Ann.
LINGUISTICA GENERALE L-LIN/01 6 Ann.
CFU base+caratterizzanti (AREA COMUNE) 2° anno 42
Terzo anno
DENOMINAZIONE INSEGNAMENTO SSD CFU DURATA

LINGUA E MEDIAZIONE LINGUISTICA LS1 (Inglese) 3° annualità 

  • Mediazione scritta EN>IT>EN
  • Mediazione orale EN>IT>EN
  • Prima lingua straniera
L-LIN/01 18 Ann.

LINGUA E MEDIAZIONE LINGUISTICA LS2 (Francese/Tedesco/Spagnolo/Russo) 3° annualità 

  • Mediazione scritta FR/DE/ES/RU>IT>FR/DE/ES/RU
  • Mediazione orale FR/DE/ES/RU>IT>FR/DE/ES/RU
  • Seconda lingua straniera (FR/DE/ES/RU)
L-LIN/04
L-LIN/07
L-LIN/14
L-LIN/21
18 Ann.
LINGUISTICA APPLICATA L-LIN/01 6 Ann.
Esame finale 6
CFU base+caratterizzanti (AREA COMUNE) 3° anno 48
CORSI OPZIONALI
DENOMINAZIONE INSEGNAMENTO SSD CFU DURATA
Curriculum INTERPRETARIATO E TRADUZIONE
Primo anno
                 3° Lingua straniera 1°ann. L-LIN/04
L-LIN/07
L-LIN/09
L-LIN/14
L-LIN/21
L-OR/12
L-OR/21
6 Ann.
                 Cultura, Letteratura e Storia Lingua Inglese L-LIN/10 6 Ann.
Secondo anno
                 3° Lingua straniera 2°ann. L-LIN/04
L-LIN/07
L-LIN/09
L-LIN/14
L-LIN/21
L-OR/12
L-OR/21
6 Ann.
                 Geopolitica MGGR/02 6 Ann.
                 Public speaking e dizione L-LIN/01 6 Ann.
Terzo anno
                 3° Lingua straniera 3°ann. L-LIN/04
L-LIN/07
L-LIN/09
L-LIN/14
L-LIN/21
L-OR/12
L-OR/21
6 Ann.
                 Teoria e prassi della traduzione e dell’interpretariato L-LIN/02 6 Ann.
Curriculum MARKETING E IMPRESA
Primo anno
                 Elementi di Economia e linguaggio economico SECS-P/01 6 Ann.
                 Business English L-LIN/12 6 Ann.
Secondo anno
                 Geopolitica MGGR/02 6 Ann.
                 Psicologia dei processi economici e del lavoro M-PSI/06 6 Ann.
                 Public speaking e dizione L-LIN/01 6 Ann.
Terzo anno
                Elementi di impresa e management SECS-P/08 6 Ann.
                Marketing internazionale SECS-P/08 6 Ann.
Curriculum TURISMO E COMUNICAZIONE (istituito ma non attivato per l’Anno Accademico in corso)
Primo anno
                Geografia MGGR/01 6 Ann.
                Professional english for tourism L-LIN/12 4 Ann.
Secondo anno
                Geopolitica MGGR/02 6 Ann.
                Sociologia dell’ambiente e del territorio SPS/10 6 Ann.
                Public speaking e dizione L-LIN/01 6 Ann.
Terzo anno
                Economia e gestione delle imprese turistiche SECS-P/08 6 Ann.
                Valorizzazione e marketing del patrimonio turistico SECS-P/08 4 Sem.
                Stage/laboratorio redazione c.v. e autopromozione // 2 1 cfu per 25 ore di attività certificata
TOTALE CFU 1°ANNO (area COMUNE + curriculum opzionale) 60
TOTALE CFU 2°ANNO (area COMUNE + curriculum opzionale) 60
TOTALE CFU 3°ANNO (area COMUNE + curriculum opzionale) 60

Valutazione in crediti delle attività didattiche

Al termine del corso di durata triennale, per tutte le attività formative previste dal Piano Carriera, lo studente avrà acquisito 180 crediti formativi universitari, quali definiti e disciplinati dal Ministro dell’università e della ricerca scientifica e tecnologica con decreto 3 novembre 1999 n.509 art. 5 comma 1: “al credito formativo universitario corrispondono 25 ore di lavoro per studente”.

I crediti assegnati a ciascuna attività formativa sono indicati nella tabella del Piano di Studi.

( sezione in aggiornamento )

PRIMO ANNO
LINGUA INGLESE I IT EN
LINGUA FRANCESE I IT FR
LINGUA SPAGNOLA I IT ES
LINGUA TEDESCA I IT DE
LINGUA RUSSA I IT RU
LINGUISTICA ITALIANA IT
MEDIAZIONE LINGUISTICA ORALE I IT EN DE RU FR ES
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA EN>IT I IT EN
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA FR>IT I IT FR
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA ES>IT I IT ES
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA DE>IT I IT DE
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA RU>IT I IT RU
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>EN I IT EN
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>FR I IT FR
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>ES I IT ES
xMEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>DE I IT
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>RU I IT RU
SECONDO ANNO
LINGUA INGLESE II IT EN
LINGUA FRANCESE II IT FR
LINGUA SPAGNOLA II IT ES
LINGUA TEDESCA II IT DE
LINGUA RUSSA II IT RU
LINGUISTICA GENERALE IT
MEDIAZIONE LINGUISTICA ORALE II IT EN DE FR ES RU
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA EN>IT II IT EN
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA FR>IT II IT FR
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA ES>IT II IT ES
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA DE>IT II IT DE
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA RU>IT II IT RU
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>EN II IT EN
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>FR II IT FR
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>ES II IT ES
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>DE II IT
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>RU II IT RU
TERZO ANNO
LINGUA INGLESE III IT EN
LINGUA FRANCESE III IT FR
LINGUA SPAGNOLA III IT ES
LINGUA TEDESCA III IT DE
LINGUA RUSSA III IT RU
LINGUISTICA APPLICATA IT
MEDIAZIONE LINGUISTICA ORALE III IT EN FR DE ES RU
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA EN>IT III IT EN
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA FR>IT III IT FR
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA ES>IT III IT ES
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA DE>IT III IT DE
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA RU>IT III IT RU
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>EN III IT EN
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>FR III IT FR
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>ES III IT ES
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>DE III IT
MEDIAZIONE LINGUISTICA SCRITTA IT>RU III IT RU
OPZIONALI
3° LINGUA STRANIERA: ARABO BASE IT AR
3° LINGUA STRANIERA: ARABOINTERMEDIO IT AR
3° LINGUA STRANIERA: TEDESCO BASE IT DE
3° LINGUA STRANIERA: TEDESCO INTERMEDIO IT DE
3° LINGUA STRANIERA: TEDESCO AVANZATO IT DE
3° LINGUA STRANIERA: RUSSO BASE IT RU
3° LINGUA STRANIERA: RUSSO INTERMEDIO IT RU
3° LINGUA STRANIERA: PORTOGHESE BASE IT PT
3° LINGUA STRANIERA: PORTOGHESE INTERMEDIO IT PT
3° LINGUA STRANIERA: PORTOGHESE AVANZATO IT PT
3° LINGUA STRANIERA: FRANCESE BASE IT FR
3° LINGUA STRANIERA: FRANCESE INTERMEDIO IT FR
3° LINGUA STRANIERA: FRANCESE AVANZATO IT FR
INFORMATICA DEDICATA IT
LETTERATURA INGLESE IT EN
BUSINESS ENGLISH IT EN
GEOPOLITICA IT
PUBLIC SPEAKING IT EN
ELEMENTI IMPRESA E MANAGEMENT IT
CULTURA STORIA LETTERATURA DEI PAESI DI LINGUA INGLESE IT
PSICOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO IT
TEORIA E PRASSI DELLA TRADUZIONE E DELL’INTERPRETARIATO IT
MARKETING IT